NORME IN MERITO AI DISTURBI SPECIFICI DELL'APPRENDIMENTO.

NORME IN MERITO AI DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO.

La normativa sui DSA consiste in una serie di note ministeriali emanate, nel corso degli ultimi anni, dal Ministero dell’Istruzione e da alcuni Uffici Scolastici Regionali. Note e circolari fanno riferimento alla normativa scolastica vigente che prevede la personalizzazione del percorso didattico.

Tali circolari indicano il dovere da parte delle istituzioni scolastiche di predisporre un Percorso Didattico Personalizzato (PDP), talora indicato anche come PEP (Percorso Educativo Personalizzato) nei confronti di tutti gli alunni con diagnosi specialistica di DSA.

La realizzazione del PDP implica l’adozione di tutte le misure dispensative e compensative (vedi oltre), appropriate all’entità ed al profilo della difficoltà, in ogni singolo caso, coerentemente con quanto indicato dalle note ministeriali.

La valutazione delle prove dovrà essere fatta, in coerenza con i provvedimenti dispensativi e compensativi adottati, in tutte le fasi del percorso scolastico sulla base del percorso personalizzato predisposto per il ragazzo. 

La richiesta di Percorso Didattico Personalizzato responsabilizza la famiglia riguardo alla conoscenza della normativa citata.  E’ opportuno che il percorso personalizzato sia adottato dall’intero Consiglio di classe e adeguato per ogni materia.

E’ necessario che nella scelta delle misure compensative e dispensative vengano sentiti lo specialista, quando possibile, la famiglia e lo studente stesso, che più di ogni altro può esprimere esigenze relative alla “personalizzazione” del percorso che lo riguarda direttamente e di cui si auspica sia progressivamente sempre più consapevole.

E’ dovere del Consiglio di classe consegnare il PDP alla famiglia fin dall’inizio dell’anno onde consentire una collaborazione costruttiva (vedi nota dell’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia Romagna 3/2/2009).

NORME IN MERITO AI DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO.

Normativa scolastica vigente:

1. Legge 517/77 art. 2 e 7

2. Legge 59/97

3. DPR 275/99

4. Legge 53/03

NORME IN MERITO AI DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO.

Note ministeriali:
1. prot. n. 4099/A/4 del 5/10/2004

2. prot n. 26/A 4 del 5/1/2005

3. prot.  n° 4798/ A4a del 27/7/2005

4. prot. n 4674 del 10/5/2007

5. della C.M. n 51 del 20-5- 2009

6. della C.M. n. 50 del 20-5-2009

7. della C.M. prot n° 5744 del 28-5-2009

8. del D.P.R. n. 122 del 22 giugno 2009

NORME IN MERITO AI DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO.

Circolari USR Emilia Romagna

1. Prot 13925 del 4/9/2007

2. Prot. 1425 del 3/2/2009

3. O.M. n 40 prot 3744 dell’ 8-4-2009

 

RISORSE CONSIGLIATE PER TE CHE COSA SONO I DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO?

Se hai voglia di confrontarti con me contattami pure sulla mia pagina Facebook: DIDATTICA PERSUASIVA.  

 

Buon lavoro.

NORME DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO

Sull'autore
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia