DIDATTICA PER ALUNNI CON BES: ITALIANO E STORIA.

AREA UMANISTICA I disturbi specifici dell’apprendimento che coinvolgono fortemente, anche se non esclusivamente, le materie umanistiche sono la dislessia, la disgrafia e la disortografia. A differenza di altre discipline, per le quali la scrittura e la lettura possono essere considerate una competenze non paradigmatiche secondarie, per quelle umanistiche quelle competenze sono invece consustanziali e ne…

Dettagli

MISURE COMPENSATIVE E DISPENSATIVE PER LA DISCALCULIA.

MISURE COMPENSATIVE E DISPENSATIVE PER LA DISCALCULIA. La discalculia è una difficoltà specifica nell’apprendimento del calcolo che si manifesta nel riconoscimento e denominazione dei simboli numerici, nella scrittura dei numeri, nell’associazione del simbolo numerico alla quantità corrispondente, nella numerazione in ordine crescente e decrescente e nella risoluzione di problemi. La discalculia riguarda la parte esecutiva…

Dettagli

DIDATTICA PER STUDENTI BES: DISCIPLINE TECNICO-SCIENTIFICHE.

LA DIDATTICA PER STUDENTI BES: DISCIPLINE TECNICO-SCIENTIFICHE La didattica per studenti con Bisogni Educativi Speciali (BES) ha l’obiettivo di promuovere il successo formativo dello studente, di dare a ciascun di loro l’opportunità di sviluppare al meglio le proprie potenzialità e di accrescere i propri punti di forza nell’ottica di promuovere un apprendimento efficace. Nel rispetto…

Dettagli

NORME IN MERITO AI DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO.

NORME IN MERITO AI DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO. La normativa sui DSA consiste in una serie di note ministeriali emanate, nel corso degli ultimi anni, dal Ministero dell’Istruzione e da alcuni Uffici Scolastici Regionali. Note e circolari fanno riferimento alla normativa scolastica vigente che prevede la personalizzazione del percorso didattico. Tali circolari indicano il dovere da…

Dettagli