DSA DOMANDE FREQUENTI: 30 RISPOSTE ESSENZIALI.

DSA DOMANDE FREQUENTI 30 Risposte alle domande più frequenti  sulla normativa per i Disturbi Specifici di Apprendimento.   Sulla diagnosi / certificazione 1. Le diagnosi hanno una scadenza? Si possono accettare diagnosi rilasciate diversi anni prima e mai aggiornate?  Attualmente la normativa non dice nulla sull’eventuale scadenza delle diagnosi che conservano pertanto la loro validità formale…

Dettagli

CHE COS’È L’ADHD.

CHE COS’È L’ADHD Il Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività, ADHD (acronimo inglese per Attention Deficit Hyperactivity Disorder) è un disturbo dello sviluppo neuropsichico del bambino che si manifesta in tutti i suoi contesti di vita, i cui sintomi cardine sono: inattenzione, impulsività e iperattività.   Il sintomo dell’INATTENZIONE comprende:   ❑ deficit di attenzione focale e…

Dettagli

ADHD STRATEGIE DIDATTICHE: COSA NON DOVREBBE FARE L’INSEGNANTE.

ADHD STRATEGIE DIDATTICHE Come già illustrato, le tipologie di Disturbo da Deficit dell’Attenzione e Iperattività possono essere di diverso genere, per questo un insegnante in classe, pur trovandosi davanti a un alunno con diagnosi di ADHD, potrebbe osservare comportamenti assai differenti tra di loro, non tutti immediatamente associati/associabili al disturbo. Cercheremo di fornire esempi che…

Dettagli

I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI A SCUOLA SPIEGATI IN 10 PUNTI.

BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI A SCUOLA 1. Che cos’è il Bisogno Educativo Speciale? BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI A SCUOLA Il Bisogno Educativo Speciale rappresenta qualsiasi difficoltà evolutiva di funzionamento in ambito educativo e/o apprenditivo che necessita di educazione speciale individualizzata finalizzata all’inclusione.    2. Chi sono i BES? BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI A SCUOLA Dalla direttiva del 27 dicembre 2012: “… ogni alunno, in continuità…

Dettagli