CHE COS’È G SUITE FOR EDUCATION

Cos’è G Suite For Education.

G Suite è un insieme di App Google gratuite realizzate appositamente per le scuole, per aiutare insegnanti e studenti ad imparare e innovare insieme, all’interno di un ambiente protetto. Si tratta di un insieme di servizi web per facilitare l’archiviazione, il lavoro collaborativo e la didattica condivisa e partecipativa, agevolando la comunicazione e l’applicazione di metodologie innovative. Per il loro utilizzo è necessario soltanto un browser aggiornato e una connessione a Internet.

Attraverso l’uso di tali applicazioni gli insegnanti possono creare occasioni di apprendimento a distanza senza interrompere i flussi di lavoro esistenti. Tali strumenti possono essere utilizzati per svolgere un lavoro individuale o con tutta la classe secondo modalità collaborative tipiche del cloud computing. E’ infatti possibile, grazie al loro utilizzo stimolare la collaborazione e la creatività.

Non è più necessario essere presenti contemporaneamente nello stesso luogo per lavorare in gruppo.

All’interno di G Suite sono disponibili una serie di applicazioni e servizi di base e altri che possono essere aggiunti successivamente.

Le principali applicazioni che compongono questa “Suite” sono:

Gmail

• Google Drive

Documenti Google

Fogli Google

Presentazioni Google CHE COS’È G SUITE FOR EDUCATION

Moduli Google

• Google Calendar

• Google Hangouts (Chat , Meet)

• Google Jamboard

• Google Sites

• Google Classroom

 

Le principali applicazioni di “G Suite” si trovano elencate qui, cliccando sui 9 puntini accanto all’icona del tuo Account come rappresentato nell’immagine sotto.

Le applicazioni di G Suite For Education consentono di gestire in modo efficace il flusso informativo su tre livelli principali: comunicazione, archiviazione e collaborazione. Vediamo quali sono le caratteristiche più rilevanti delle principali applicazioni offerte da Google.

 

ARCHIVIAZIONE

Drive è uno spazio di archiviazione che consente di archiviare, trasferire e condividere file, nonché di guardare video. Lo possiamo utilizzare come un disco rimovibile USB, spostando o copiando file e cartelle fra Drive e il disco interno del nostro computer. Visto che risiede nel cloud è sempre a disposizione, purché sia presente una connessione a Internet.

In questo spazio chiunque abbia un account Google può caricare e organizzare qualsiasi genere di contenuto digitale. È anche disponibile un software per Mac e Windows che sincronizza automaticamente il contenuto di Drive con una cartella del computer.

Ovviamente file e cartelle possono essere condivisi con altri utenti, concedendo o meno il permesso di modificarne il contenuto. CHE COS’È G SUITE FOR EDUCATION

 

 

CHE COS’È G SUITE FOR EDUCATION PER LA SCUOLA.COMUNICAZIONE

Gmail è uno strumento di comunicazione asincrono che consente di accedere alla propria casella di posta da un browser web supportato, leggere la posta, scrivere, rispondere e inoltrare messaggi, cercare nella posta e organizzarla tramite etichette. Offre inoltre filtri antispam e antivirus. Gmail è anche perfettamente integrato con Drive. All’interno della casella di composizione dei messaggi si possono selezionare file e cartelle da allegare e condividere con i destinatari.

Per approfondimento: qui

 

 

Hangouts, Chat e Meet sono strumenti di comunicazione sincrona, ossia che consentono di comunicare in tempo reale.

Hongouts consente di tenere conversazioni a due e in gruppo tramite messaggistica chat e audio, nonché riunioni video di base.

Per approfondimento: qui

 

 

 

Chat offre una piattaforma avanzata di messaggistica via chat e collaborazione in gruppo che supporta le integrazioni di contenuti con servizi di terze parti selezionati.

Per approfondimento: qui

 

CHE COS’È G SUITE FOR EDUCATION

 

 

CHE COS’È G SUITE FOR EDUCATION PER LA SCUOLA.Meet permette di organizzare riunioni video avanzate con un elevato numero di partecipanti.

Meet ha una caratteristica che lo rende particolarmente prezioso, soprattutto in ambito educativo: durante un collegamento è possibile lavorare in contemporanea su un documento di Drive, vedere un video di YouTube o condividere l’ambiente di lavoro di molte altre applicazioni.

Un gruppo di studenti che non hanno modo di incontrarsi personalmente al di fuori dell’orario scolastico può quindi realizzare facilmente un compito cooperativo.

Un team di docenti può elaborare il proprio progetto didattico riunendosi virtualmente senza le complicazioni e i costi degli incontri di coordinamento in presenza. Google Hangouts è un vero e proprio ambiente di lavoro collaborativo sincrono, che si integra perfettamente con gli strumenti asincroni presenti nelle altre applicazioni.

Per approfondimento: qui

 

Calendar è un servizio utile per la gestione di calendari online. Permette di creare appuntamenti, promemoria, elenchi di attività da svolgere. Ogni utente può creare tutti i calendari di cui ha bisogno, scegliendo se condividerli con altri e a quali condizioni. Quando un calendario è condiviso tutte le persone autorizzate possono vederne gli eventi e ricevere notifiche, anche sui dispositivi mobili. E’ un servizio che si integra facilmente con   Gmail,   Drive, Contatti,   Sites   e   Hangouts.

Per approfondimento: qui

 

 

Gruppi è un sevizio che permette di creare gruppi di discussione.

Permette di ospitare discussioni e pianificare attività con un team, un’organizzazione. Permette di creare un forum Domande e risposte per qualsiasi argomento e di organizzare riunioni, conferenze ed eventi sociali.

Per approfondimento: qui

 

 

 

CHE COS’È G SUITE FOR EDUCATION PER LA SCUOLA.Sites consente di creare siti web sul dominio G Suite, da pubblicare all’interno o all’esterno di un’azienda.

Sites riprende il concetto di wiki, ossia di un sito che si può leggere e scrivere, nel quale gli utenti contribuiscono alla creazione e all’aggiornamento delle pagine aggiungendo le sofisticate funzioni collaborative che abbiamo già visto in Drive.

Il proprietario del sito può abilitare utenti e gruppi alla visualizzazione e alla modifica di ogni singola pagina, attivando le “autorizzazioni a livello di pagina“. Il proprietario del sito può scegliere chi può modificare il sito e chi può visualizzarlo. Un docente che coordina lo sviluppo di un ipertesto, ad esempio, consentirà ai suoi studenti la visualizzazione dell’intero sito di classe, abilitando solo alcuni di essi alla modifica di determinate pagine.

i contenuti possono essere privati, aperti solo agli utenti registrati nel dominio della scuola, oppure liberamente accessibili nel web. La perfetta integrazione con gli altri strumenti della G Suite può rendere le pagine dinamiche e fortemente interattive, senza richiedere competenze tecniche specifiche. L’interfaccia di modifica delle pagine è stata recentemente rinnovata, per renderla ancora più semplice e intuitiva.

Per approfondimento: qui

 

COLLABORAZIONE

CHE COS’È G SUITE FOR EDUCATION

Documenti, Fogli, Presentazioni, Moduli sono servizi che permettono di creare, modificare, condividere, collaborare, disegnare, esportare e incorporare contenuti su documenti, fogli di lavoro, presentazioni e moduli.

Si tratta di una sorta di Office di Google. I dati risiedono sui server di Google e il programma che ci consente di modificarli viene caricato all’interno del browser. Questa particolare configurazione è vantaggiosa sotto molti punti di vista.

Per prima cosa non è più necessario installare il software, né aggiornarlo. In secondo luogo, trattandosi di pagine web, un gruppo di persone può modificarle in modo sincrono o asincrono, senza rischiare di sovrapporsi e tenendo automaticamente traccia di tutte le versioni di ogni documento.

Le applicazioni cloud di Drive sono comunque compatibili con Microsoft Office e LibreOffice: i file creati da Word, Excel, Powerpoint, Writer, Calc e Impress possono essere convertiti nei formati Google e viceversa.

Tutte le modifiche sono memorizzate automaticamente in una sequenza cronologica, grazie alla quale si possono ricostruire nel dettaglio le fasi di sviluppo di un documento. La collaborazione in tempo reale è pienamente supportata: ogni utente collegato riceve un cursore colorato che lo rende immediatamente riconoscibile. Anche i commenti e le proposte di modifica portano con sé l’identità di chi li ha inseriti, all’interno di veri e propri “fili di discussione” agganciati a porzioni del testo.

CHE COS’È G SUITE FOR EDUCATION

Per approfondimento di Documenti: qui

Per approfondimento di Fogli: qui

Per approfondimento di Presentazioni: qui

Per approfondimento di Moduli: qui

 

CHE COS’È G SUITE FOR EDUCATION PER LA SCUOLA.Classroom è un ambiente di apprendimento online sviluppato appositamente per il mondo della formazione. Google Classroom consente di ottimizzare i compiti, rafforzare la collaborazione e agevolare la comunicazione, per rendere l’insegnamento più produttivo e significativo. I docenti possono creare corsi, distribuire compiti, inviare feedback e tenere tutto sotto controllo, in un unico posto. Classroom si integra inoltre perfettamente con altri prodotti Google, come Documenti Google e Drive.

Per approfondimento: qui

 

Jamboard è una delle App di Google integrata direttamente in Google Suite, che può essere usata da tutti e che funziona in qualsiasi dispositivo: browser internet, app Android o Apple iOS.

Le sue caratteristiche sono essenziali ma molto potenti ed intuitive. Tramite l’app per tablet e smartphone si possono ottenere funzionalità aggiuntive, salvare lezioni anche   su più pagine e ritrovarsele pronte sul proprio account via browser internet.

Una delle funzioni più intriganti è sicuramente il disegno automatico, vale a dire l’implementazione di un esperimento di Google che permette di trasformare schizzi in disegni veri e di cui ho parlato qui:  Auto Draw.

Per il resto si può ovviamente scrivere, cancellare, inserire note, schermate, immagini, un po’ come avviene su tutte le lavagne interattive disponibili online, ed è possibile invitare persone a collaborare e condividere i lavori sia in forma privata tramite link o pubblica addirittura pubblicandoli nei social.

Le lavagne possono essere anche rinominate, rimosse o scaricate in formato immagine o PDF e saranno salvate automaticamente all’interno del proprio account Google Drive.

Sicuramente Jamboard rende al meglio su dispositivi touch, magari muniti di penna digitale e quindi anche sulle LIM scolastiche.

CHE COS’È G SUITE FOR EDUCATION

E’ consigliato utilizzare il browser Chrome per utilizzare la piattaforma di G Suite For Education.

E’ possibile lavorare con la G Suite nei dispositivi mobili (smartphone e tablet) installando le relative applicazioni, disponibili attualmente per i due principali sistemi operativi mobili: Android (installando le App da Play Store) iOS (installando le App da iTunes). In questo caso però alcune funzioni sono limitate.

Fonte: www.gbcina.it

 

Spero che questo articolo possa esserti stato d’aiuto. 

RISORSE PER TEDIDATTICA A DISTANZA: 9 PIATTAFORME GRATUITE (O QUASI).

Se hai voglia di confrontarti con me contattami pure sulla mia pagina Facebook:
DIDATTICA PERSUASIVA

CHE COS’È G SUITE FOR EDUCATION

Sull'autore
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia