DIFFERENZE INDIVIDUALI DI APPRENDIMENTO

DIFFERENZE INDIVIDUALI DI APPRENDIMENTO NEGLI STUDENTI.

Lo studio delle differenze individuali di apprendimento si basa sul presupposto che ciascun soggetto è caratterizzato da uno stile cognitivo – o di apprendimento o tipo di intelligenza – preferito. Questi stili sono modi caratteristici e identificabili di interagire, percepire, elaborare stimoli e informazioni e di usare una particolare strategia per affrontare un compito (cognitivo…

LAVORARE CON LA LIM EFFETTI SUL LAVORO DEGLI INSEGNANTI.

LAVORARE CON LA LIM: EFFETTI SUL LAVORO DEGLI INSEGNANTI.

L’uso della LIM agisce in modo significativo anche sulla motivazione degli insegnanti. La motivazione principale deriva dalla possibilità di utilizzare una grande quantità di materiale digitale disponibile sia su Internet che nei software didattici, e dalla capacità di produrre in modo relativamente semplice i propri contenuti digitali (testo, audio, immagini, video) da utilizzare in classe.…

LEZIONE FRONTALE VANTAGGI E SVANTAGGI DEL METODO

LEZIONE FRONTALE: VANTAGGI E SVANTAGGI DEL METODO.

I metodi didattici comprendono i principi e le procedure utilizzate per l’educazione e la formazione. Sono percorsi attivati dal docente e progettati per facilitare l’apprendimento degli studenti. La scelta del metodo dipende in gran parte dalle informazioni o abilità da far acquisire agli allievi, dall’obiettivo didattico (dove vogliamo andare), dalla determinazione del potenziale di apprendimento…

INTELLIGENZE MULTIPLE (IM) LE 10 INTELLIGENZE DI HOWARD GARDNER 

INTELLIGENZE MULTIPLE (IM): 10 INTELLIGENZE DI H. GARDNER.

INTELLIGENZE MULTIPLE (IM)  Howard Gardner ha proposto la teoria delle intelligenze multiple nel 1983 come un modello che non considera l’intelligenza come una capacità generale singola, ma la differenzia in diverse specifiche modalità. L’autore (Gardner, 1983) definisce l’intelligenza come “un potenziale bio-psicologico per elaborare le informazioni, che può essere attivato in un contesto culturale per…

7 STILI COGNITIVI DI APPRENDIMENTO CHE FORSE NON CONOSCI.

7 STILI COGNITIVI DI APPRENDIMENTO CHE FORSE NON CONOSCI.

STILI COGNITIVI Lo stile cognitivo viene definito come una particolare ‘impronta‘ o ‘marchio‘ che mostra come le persone utilizzano i processi cognitivi (percezione, attenzione, memoria, comprensione). Secondo Huteau (1987), gli stili cognitivi possono essere considerati come dimensioni della personalità umana: sono comportamenti cognitivi messi in atto naturalmente, che si verificano nello stesso modo nel corso…

ASSERTIVITÀ IN CLASSE: I 5 LIVELLI DEL SUO FUNZIONAMENTO.

ASSERTIVITÀ IN CLASSE: I 5 LIVELLI DEL SUO FUNZIONAMENTO.

I 5 livelli dell’assertività in classe.  La struttura concettuale dell’assertività si basa sull’acquisizione il funzionamento di competenze che vengono distinte in cinque livelli ognuno dei quali ne definisce un aspetto. Tale modello riordina concettualmente le skills descritte nell’articolo sulle abilità sociali. Il primo livello è costituito dalla capacità di riconoscere le emozioni, il cui obiettivo…