BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI PROCEDURE OPERATIVE.

BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI PROCEDURE OPERATIVE.

BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI PROCEDURE OPERATIVE.  In presenza di alunni con Bisogni Educativi Speciali, bisogna seguire determinate procedure per attuare interventi mirati a favorire la loro inclusione. Il campo di intervento, a livello normativo, si estende all’intera area che comprende: • Alunni disabili (legge 104/1992); • Alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento e/o disturbi evolutivi specifici…

Dettagli
METODI ATTIVI D'APPRENDIMENTO

METODI ATTIVI D’APPRENDIMENTO: 5 TECNICHE CHE FORSE NON CONOSCI.

5 METODI ATTIVI D’APPRENDIMENTO CHE FORSE NON CONOSCI. Secondo la definizione proposta da Vaccani, i metodi attivi d’apprendimento si basano sulla massima mobilitazione delle risorse individuali al fine di coinvolgere nell’atto di apprendere, la globalità psicofisica dei soggetti (risorse psichiche e corporee), limitando al minimo funzionale i momenti di ricezione passiva dei contenuti (copresenza interagente…

Dettagli
CHE COSA È IL PIANO ANNUALE PER L'INCLUSIVITÀ (PAI).

CHE COSA È IL PIANO ANNUALE PER L’INCLUSIVITÀ (PAI).

Tra le azioni strategiche per la realizzazione di una “politica dell’inclusione” nelle singole scuole la Circolare indica l’elaborazione di una proposta di “Piano Annuale per esclusività”, riferito a tutti gli alunni con BES, da redigere al termine di ogni anno scolastico. CHE COSA È IL PIANO ANNUALE PER L’INCLUSIVITÀ (PAI). Il Piano Annuale per l’Inclusività…

Dettagli
LEARNING BY DOING

CHE COSA È IL LEARNING BY DOING DI JOHN DEWEY.

  John Dewey (Learning by doing). Il filosofo e pedagogista statunitense John Dewey (1859-1952) può essere a ragione considerato uno dei maggiori pensatori e innovatori in campo pedagogico del Novecento. La Pedagogia, che nel corso di tutto l’Ottocento era ritenuta una pratica fondata sull’etica, sulla filosofia,sulla teologia, o su considerazioni psicologiche di tipo empirico, incomincia…

Dettagli